Sezione salto blocchi

Camera di Commercio Gran Sasso d'Italia

Bollettini ingannevoli

Attenzione a richieste di pagamento ingannevoliSi stanno riscontrando casi di ricezione da parte delle imprese di moduli e bollettini di pagamento ingannevoli o richieste di iscrizione a registri, portali o piattaforme su Internet inviate da soggetti che nulla hanno a che vedere con la Camera di Commercio.

Generalmente questi bollettini fanno riferimento a societÓ estere per servizi pubblicitari in abbonamento che  richiedono la compilazione di ulteriori moduli per un aggiornamento di dati per qualche database inesistente con il solo scopo di richiedervi il pagamento ogni anno.

Queste richieste non riguardano in alcun modo l'esazione del diritto annuale, che le aziende devono corrispondere all'ente camerale per l'iscrizione al Registro Imprese che rappresenta l'unico registro pubblico informatico ufficiale delle imprese italiane, archivio istituzionale istituito dalla legge presso le Camere di Commercio.

Il diritto annuale pu˛ essere pagato unicamente con il Modello F24. La Camera di Commercio non invia mai bollettini di pagamento alle Imprese e in alcun modo promuove attivitÓ o servizi di natura commerciale. Si raccomanda quindi di prestare la massima attenzione a tutto ci˛ che esse ricevono in proposito, con ogni mezzo (fax, email, posta, telefonate ecc.).
 

Le avvertenze della Camera di Commercio e dell'AGCM

Quasi tutte le Camere di Commercio italiane hanno ricevuto molti reclami da parte di milioni di contribuenti che hanno ricevuto questi bollettini truffa. Tuttavia, nessuna Camera di Commercio effettua un rimborso.

L’unico modo per difendersi da queste truffe Ŕ la comunicazione al vostro consulente della ricezione di questi bollettini, egli sarÓ sicuramente informato di questo raggiro effettuato da certe societÓ e vi dirÓ di non pagare nulla.

Per una corretta informazione l’AGCM (Agenzia Garante della Concorrenza e del Mercato) ha pubblicato un Vademecum consultabile nell’allegato qui sotto e riguardante i bollettini ingannevoli.

 

Vademecum_AGCM

Data di ultimo aggiornamento: 07-03-2023